giovedì 17 dicembre 2009

Camillo Mapei - Un anniversario dimenticato?

Quest'anno ricorre il 200mo anniversario di Camillo Mapei (1809-1853), importante evangelico risorgimentale italiano (emigrato in Inghilterra). Figura eminente del Protestantesimo italiano del periodo risorgimentale, patriota ed esule politico, conosce in Inghilterra Gabriele Rossetti e Giuseppe Mazzini, insegnando nelle scuole per italiani. Attivo prevalentemente a Londra, è fra i fondatori della rivista: "L'Eco di Savonarola". È pure riconosciuto come fondatore dell'innologia evangelica italiana.

Sul mio sito è scritto ampiamente di lui come pure avevo scritto un articolo in Wikipedia. Non ho sentito quest'anno nessuno che ne abbia parlato! La cosa mi è sfuggita? In questa nostra generazione "dalla memoria corta", mi pare che questo anniversario sia pure sfuggito a molti altri. Del Mapei ancora ne cantiamo gli inni, tipo: "Com'è dolce la preghiera". Avevo iniziato l'anno scorso (e mai terminata) una vasta ricerca sugli evangelici italiani dell'800 esiliati in Inghilterra. A chi interessa, questo lavoro incompleto lo può leggere sul sito: http://sites.google.com/site/quilondra/

Nessun commento:

Posta un commento