mercoledì 3 marzo 2010

Possiamo parlare di eresia?

Segnalo un nuovo articolo di "Tempo di Riforma", una traduzione da Thomas C. Oden, dal titolo: Possiamo parlare di eresia?

Eccone un brano: "Degli intrusi si sono insinuati in molte chiese storiche: si tratta di atei e di neo-pagani abilmente mascherati che come un cancro si sono diffusi pian piano al loro interno giungendo a condizionarle quasi del tutto. Loro obiettivo è quello di saccheggiare e depredare le chiese, anzi, di impadronirsene".

Nessun commento:

Posta un commento