giovedì 6 settembre 2012

Alla destra di Dio: una dottrina scandalosa (L'opera del Cristo, 9)

53. In che modo Cristo è esaltato nel Suo insediamento alla destra di Dio? 
R. Cristo è esaltato nel Suo insediamento alla destra di Dio, nel fatto che, in quanto Dio-uomo Egli è fatto avanzare nel più alto favore con Dio Padre, in tutta la pienezza di gioia, gloria e potere su tutte le cose in cielo e sulla terra; realmente raccoglie e difende la Sua chiesa, e sottomette i suoi nemici; fornisce i Suoi ministri ed il Suo popolo con doni e grazie, ed intercede per loro. [Catechismo Maggiore di Westminster, D/R 53].
Dopo aver trattato della Risurrezione e dell'Ascensione, lo studio sulla D/R 53 del Catechismo Maggiore di Westminster ci porta oggi alla dottrina dell'insediamento (o intronizzazione) di Cristo, ampiamente attestata in tutto il Nuovo Testamento. Questa dottrina è connessa a quella della regalità di Cristo, che abbiamo già trattata qui. Al riguardo ho elaborato un dettagliato studio che, per motivi di lunghezza, non riporto qui ma che riporto a questo collegamento. Vi invito, così, dunque, a leggerlo direttamente sul mio wiki.

Quella dell'insediamento di Cristo alla destra di Dio, è sempre stata per il mondo e per le altre religioni monoteiste una dottrina scandalosa. Questa affermazione della fede cristiana, di fatto, è estremamente ardita, come testimonia la violenta reazione del sinedrio israelita di fronte al discorso di Stefano: "Stefano, pieno di Spirito Santo, fissati gli occhi al cielo, vide la gloria di Dio e Gesù che stava alla sua destra, e disse: «Ecco, io vedo i cieli aperti, e il Figlio dell'uomo in piedi alla destra di Dio». Ma essi, gettando grida altissime, si turarono gli orecchi e si avventarono tutti insieme sopra di lui; e, cacciatolo fuori dalla città, lo lapidarono" (Atti 7:55-58).

La sovranità universale di Cristo è manifestata fra il Suo popolo, allorché i cristiani si sottomettono in ogni cosa al loro unico Capo, ma anche in favore del Suo popolo. Lo vediamo attivamente all'opera oggi quando, attraverso il Suo Spirito:
  • Cristo raccoglie gli eletti nella Sua chiesa.
  • Cristo difende la Sua chiesa contro i suoi nemici.
  • Cristo perfeziona la Sua chiesa impartendole doni e grazie per i Suoi ministri e per tutti i credenti.
  • Cristo intercede presso Dio per il Suo popolo.
L'intercessione di Cristo per i Suoi è l'argomento che tratteremo nella prossima riflessione.

Nessun commento:

Posta un commento